Se sei arrivato a questo post è perché stai pensando di fare il Cammino de Santiago, ma non hai idea da dove iniziare. Il mondo del Cammino de Santiago è un’avventura intricata e complessa che ci invita a porci domande come: come ci prepariamo all’avventura? Quale percorso scegliere, come ci prepariamo per l’avventura, quale sarà il nostro equipaggiamento necessario per ogni percorso, o quali siti potremo arrivare a vedere in questo Camminoggio. Per questo motivo, e perché vogliamo rispondere a tutte le domande possibili su questa avventura, vi portiamo una guida completa al Cammino de Santiago, in modo che possiate risolvere i vostri dubbi.

Storia del Cammino di Santiago

Dietro il Cammino de Santiago a piedi si nasconde una leggenda che incute timore al cristianesimo fin dai suoi primi albori nella storia. Secondo la storia, l’apostolo Giacomo il Maggiore, figlio di Zebedeo, Camminoggiò nelle terre della Hispania romana, per predicare il Vangelo in tutta la penisola, per finire la sua evangelizzazione in quelle che oggi sono le terre sante della Galizia. Nonostante i suoi sforzi, ebbe poco successo e non molti discepoli, così decise di tornare a Gerusalemme, solo per essere imprigionato, torturato e giustiziato in Palestina.

Oltre ad essere giustiziato, all’apostolo fu proibito di ricevere una sepoltura cristiana.Così i suoi discepoli, nel segreto della notte, caricarono la tomba di marmo di San Giacomo in una barca e la mandarono, senza equipaggio, al mare, dove sarebbe stata portata al porto romano del fiume Ulla, per essere portata con un carro fino alla foresta di Libredon, dove i buoi si fermarono di loro iniziativa, e lì fu sepolta.

Fu dimenticato fino all’anno 813, quando Pelayo, l’eremita, vide una stella nella foresta e lo riferì al vescovo di Iria Flavia, dove fu poi trovata la tomba di Santiago in un Compostum romano. In risposta a questo, il primo pellegrino della storia, che non era altro che il Ilre Alfonso II il Casto, che di fronte a una notizia così schiacciante, volle partire per la santa tomba dell’Apostolo insieme alla sua corte, dove fu eretta una piccola chiesa, per dare il storia le origini del primo Cammino di Santiago.