La buona gastronomia della Galizia e del nord in generale è nota a tutti. Noi galiziani siamo ottimi mangiatori, e siccome la caratteristica principale del nostro clima è l’umidità e il freddo, in autunno e in inverno tiriamo fuori la maggior parte dei nostri piatti tipici del nord.

Nel nord c’è una gastronomia molto varia, che nella stagione fredda ha una caratteristica comune: piatti sostanziosi che forniscono molto calore ed energia per combattere il freddo. Ecco una lista dei migliori piatti tradizionali galiziani che fungeranno da riscaldamento naturale, quindi non mancare!

Piatti tipici dell’inverno galiziano

Brodo galiziano

Il brodo galiziano è forse il piatto invernale più popolare in Galizia. È un brodo fatto con grasso di maiale e salsiccia di chorizo, in cui si cuociono patate, fagioli, cime di rapa e verdure. È uno dei piatti più tipici che troverete nella lista dei primi piatti nei menu dei ristoranti. Di solito viene servito in una ciotola di terracotta accompagnato da pane.

Una ciotola di brodo galiziano

Cocido (stufato)

Questo pasto è strettamente legato al precedente. Infatti, nelle domeniche invernali è abbastanza comune mangiare il brodo come antipasto e lo stufato come piatto principale, sia nelle case galiziane che nei ristoranti. In questo piatto si cucina ogni parte del maiale che si possa immaginare, accompagnato da chorizo, cime di rapa, cavolo e patate. È perfetto con qualche bicchiere di vino rosso del nuovo raccolto. Lalín e Padrón sono le città galiziane dove si prepara meglio questo piatto.

Lacón con cime di rapa

Un altro piatto molto comune nelle cucine invernali e molto simile al cocido. La differenza è che per questo piatto si cucina solo lacón con cime di rapa e patate. Il comune di Cuntis, una località situata molto vicino al Cammino Portoghese di Caldas de Reis, ha una delle migliori celebrazioni gastronomiche di questo piatto tradizionale.

Botelo

Il Botelo è uno degli insaccati più tradizionali della Galizia orientale. È come una specie di salsiccia molto grande, in cui si usa lo stomaco del maiale per riempirlo con varie carni di maiale. Di solito viene cucinato e preparato con patate bollite e cime di rapa. Questo piatto può essere gustato nelle montagne di Lugo, in luoghi lungo il Cammino Francese come O Cebreiro e, naturalmente, nella zona del Bierzo.

Il Botello

Androlla

Questo è un altro prodotto a base di carne di salsiccia. Si tratta di una salsiccia ripiena quasi interamente di costole di maiale e poi affumicata su legno di quercia. Durante il carnevale è molto tradizionale assaggiare questo prodotto nelle città con la più lunga tradizione di questa festa a Ourense, come Viana do Bolo.

Cachucha

La cachucha è il piatto più tipico dell’entroido (carnevale) in Galizia. Questo piatto è fatto con testa di maiale stagionata e affumicata. Perfetto per riscaldarsi e vestirsi in costume nonostante le basse temperature. Ti piacerà assaggiarlo in luoghi chiave tradizionali come Laza, Xinzo de Limia o Verín.

Vedi tutti i nostri viaggi
Ver

Trippa

La trippa è uno stufato fatto con ceci, zampa di mucca, trippa e salsiccia di chorizo. È davvero un piatto delizioso che è strettamente associato alle feste gastronomiche nei villaggi della Galizia. Dovete provarlo almeno una volta nella vita! Il comune di O Porriño, nel cuore del Cammino Portoghese, offre una delle migliori celebrazioni gastronomiche di questo stufato.

Piatto de Trippa

Carne o caldeiro

È un alimento molto tipico della provincia e del comune di Ourense. Questo piatto trova il suo antecedente diretto nella carne a la maragata di Astorga. Si tratta di carne di vitello di prima qualità stufata a fuoco lento con cachelos, olio d’oliva e paprika.

Fagioli di Lourenzá

È uno stufato molto energico fatto con fagioli, chorizo e pancetta. Il piatto è tipico di Lourenzá, un comune situato nella Mariña Central di Lugo, dove questo legume è tipicamente coltivato.

Piatto de Fagioli di Lourenzá

Lampreda

È un pesce di fiume dal sapore tanto squisito quanto forte. È un piatto tradizionale nella cucina delle zone fluviali della Galizia, specialmente nella zona intorno al fiume Miño, come Tui. La lampreda si prepara marinando il pesce nel suo stesso sangue, con prezzemolo, aglio, pepe e sale. Viene poi stufato con cipolle e vino e presentato in un grande piatto di terracotta. L’accompagnamento preferito è di solito il riso bianco.

Piatto de Lampreda

Altri piatti tipici del nord

Altri piatti tipici sono lo stufato di choupas, una specie di seppia che può essere stufata con patate, riso o noodles e un soffritto di cipolle e peperoni. Un altro piatto forte è la caldeirada de merluza, uno stufato cucinato con nasello, patate e paprika con la caratteristica “ajada”. L’Ajada è una salsa a base di aglio confit in olio d’oliva e paprika. È tipico cucinare la razza alla galiziana con la stessa ricetta del nasello.

Tavola d’inverno in Galizia

Come non potrebbe essere altrimenti, per avere una buona digestione e stare al caldo, in Galizia troverete una selezione dei migliori liquori di brandy per accompagnare il vostro caffè. Assicuratevi di provare il brandy alle erbe, il brandy bianco o tostato, il liquore al caffè, la creme de orujo o la queimada.

Creme de orujo


Lungo i Cammini di Santiago de Compostela troverete la maggior parte dei piatti tradizionali invernali che abbiamo appena elencato.
piatti invernali che abbiamo appena elencato. A seconda dell’itinerario scelto, alcuni piatti saranno più popolari di altri, e troverete anche piatti tipici di ogni città del nord, come il formaggio Arzúa-ulloa e il raxo ad Arzúa, o il polpo á feira a Melide.

Quindi, cari pellegrini, quale piano migliore di una passeggiata lungo le vie giacobine per digerire questi pasti?

Solicita tu presupuesto para el Camino de Santiago
Contactar