La buona gastronomia della Galizia e del nord in generale è nota a tutti. Noi galiziani siamo ottimi mangiatori, e siccome la caratteristica principale del nostro clima è l’umidità e il freddo, in autunno e in inverno tiriamo fuori la maggior parte dei nostri piatti tipici del nord.

Nel nord c’è una gastronomia molto varia, che nella stagione fredda ha una caratteristica comune: piatti sostanziosi che forniscono molto calore ed energia per combattere il freddo. Ecco una lista dei migliori piatti tradizionali galiziani che fungeranno da riscaldamento naturale, quindi non mancare!

Piatti tipici dell’inverno galiziano

Brodo galiziano

Il brodo galiziano è forse il piatto invernale più popolare in Galizia. È un brodo fatto con grasso di maiale e salsiccia di chorizo, in cui si cuociono patate, fagioli, cime di rapa e verdure. È uno dei piatti più tipici che troverete nella lista dei primi piatti nei menu dei ristoranti. Di solito viene servito in una ciotola di terracotta accompagnato da pane.

Una ciotola di brodo galiziano

Cocido (stufato)

Questo pasto è strettamente legato al precedente. Infatti, nelle domeniche invernali è abbastanza comune mangiare il brodo come antipasto e lo stufato come piatto principale, sia nelle case galiziane che nei ristoranti. In questo piatto si cucina ogni parte del maiale che si possa immaginare, accompagnato da chorizo, cime di rapa, cavolo e patate. È perfetto con qualche bicchiere di vino rosso del nuovo raccolto. Lalín e Padrón sono le città galiziane dove si prepara meglio questo piatto.

Lacón con cime di rapa

Un altro piatto molto comune nelle cucine invernali e molto simile al cocido. La differenza è che per questo piatto si cucina solo lacón con cime di rapa e patate. Il comune di Cuntis, una località situata molto vicino al Cammino Portoghese di Caldas de Reis, ha una delle migliori celebrazioni gastronomiche di questo piatto tradizionale.

Botelo

Il Botelo è uno degli insaccati più tradizionali della Galizia orientale. È come una specie di salsiccia molto grande, in cui si usa lo stomaco del maiale per riempirlo con varie carni di maiale. Di solito viene cucinato e preparato con patate bollite e cime di rapa. Questo piatto può essere gustato nelle montagne di Lugo, in luoghi lungo il Cammino Francese come O Cebreiro e, naturalmente, nella zona del Bierzo.