I migliori film del Cammino di Santiago

Prima di tutto, penso che dobbiamo essere sinceri in questo aspetto, perché non importa quanti amanti siamo di questa bella via non possiamo pretendere di esagerare la sua importanza storica nel corso dei secoli (non preoccupatevi, non avete fatto un errore all’inizio, parliamo di film del Cammino).

Va notato che il Cammino non è stato un viaggio molto trafficato fino ai primi anni ’90, quando comincia a diffondersi. Non pensare che negli anni ’70 milioni di persone l’hanno attraversato, non è così.

Questo spiega in parte il fatto che non c’è stata una grande tradizione cinematografica per quanto riguarda il viaggio. Tuttavia, oggi ci sono molte più produzioni sul Camino de Santiago. In questo articolo ti consideriamo il migliore a nostro avviso.

 

I nostri film più importanti

Prima di tutto, è diretto, senza dubbio, da The Way. Forse non è un film che riflette fedelmente ciò che la Via significa per molte persone, ma porta un tocco sentimentale, un tocco umanitario, un tocco che, in fondo, spiega perché questo viaggio può rendere migliori le persone.

L’argomento è molto semplice: Tom Avery riceve una chiamata che lo informa della morte del figlio. Quando arrivò in Europa, scoprì che suo figlio aveva iniziato la prima tappa del Cammino di Santiago, ma non riuscì a finirla. In suo onore, il padre porterà le ceneri del figlio in una scatola fino alla fine del viaggio che nella vita il figlio non ha potuto finire.

Se siete alla ricerca di qualcosa di meno drammatico, senza dubbio, un’ottima opzione è Alla fine del film Way uscito nel 2009 dal gruppo Antena 3 (che cosa è oggi A3media). Questa commedia romantica ha una trama piuttosto particolare. Due giornalisti devono fingere di essere una coppia mentre fanno il tour. Il motivo? Scopri se Olmo, un guru che chiede 20.000 euro per risolvere i problemi delle coppie che fanno il Camino, è o non è un impostore. Scene comiche e malintesi si susseguono lungo il percorso.

Tuttavia, se siete alla ricerca di un film sul Camino stesso e non solo uno che è stato girato sul Camino, il vostro film è Tres en el Camino, uscito nel 2004. In questo film, l’esperienza del Camino è raccontata in modo eccezionale. Inoltre, ha un approccio molto aperto perché si può vedere come un giapponese, un olandese e un brasiliano, cioè persone provenienti da culture e società molto diverse, si avvicinano al percorso.

 

Un film misto

Questo film (americano, 2005) è situato tra due mondi, tra il Camino e il San Fermines. Anche se entrambi hanno un forte contenuto culturale è scioccante come entrambe le culture viso, uno attraverso la celebrazione e l’esaltazione dei sensi, e l’altro più da relax e calma mentale.

Ecco perché questo film è più curioso della sua qualità cinematografica e delle sue stesse sceneggiature. Non è un grande film, ma questo confronto è certamente molto curioso. Ma non pensare che non sia un brutto film, è un bel film e ti farà divertire.

 

Sei soddisfatto di vedere un film?

Uno dei maggiori problemi che abbiamo avuto negli ultimi anni è l’influenza di Internet sulle nostre vite. Questo si manifesta in quelli che possiamo chiamare i viaggiatori sul divano. Il viaggiatore di un divano è una persona che fagociti un sacco di informazioni su un luogo o percorso, ma non osa fare il salto finale, che non è altro che visitare il luogo o fare il percorso in questione.

Non vogliamo criticare questa cifra perché in pratica è spesso motivata dalla situazione economica o dalla necessità di prendersi cura dei bambini. Tuttavia, ci sentiamo un po ‘triste nel caso di persone che non riescono a fare il passo dalla pigrizia, l’ozio.

Il Cammino non può essere capito con un film. E ‘più se avete già fatto il Camino e si vede uno di questi film il più si otterrà è piccoli dettagli che non avevate notato. Tuttavia, la sensazione generale e la comprensione del viaggio non può essere fornita da un film. Molto meno esperienza.

Per questo ti incoraggio se vedi davvero che ti piace questo argomento. Non stare in piedi sul divano a raccogliere informazioni. Sarà sempre più piacevole giocare una partita di calcio che guardare il calcio in TV.

Non cercare scuse come, beh, è inverno, fa freddo o è estate e fa caldo. Con le giuste attrezzature né il freddo né il caldo saranno un vero inconveniente.

 

Sono sicuro che ti interesserà anche tu:

Qual è il momento migliore per fare la strada per Santiago?

Quale strada per Santiago da scegliere?

Cosa prendere per la strada per Santiago?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *