Con questo post vogliamo avvicinarvi a un modo di viaggiare che attualmente è in aumento: il cicloturismo. Il cicloturismo è la pratica di andare in bicicletta in modo non competitivo per motivi ricreativi e di svago. Consiste nello scegliere la bicicletta come mezzo di trasporto per visitare la città, in modo rilassato.

Come puoi ben immaginare, è una forma perfetta di turismo fare il Camino de Santiago. Qui ti spieghiamo tutto quello che devi sapere per intraprendere questa avventura!

In cosa consiste il cicloturismo?

L’essenza del cicloturismo va ben oltre il giro in bicicletta. È una relazione tra uomo e macchina in cui ci deve essere collaborazione e fiducia; un’esperienza che vi darà la libertà di scegliere, di lasciarvi andare, di connettervi e di disconnettervi allo stesso tempo. Questa esperienza inizia dal momento in cui si decide di pianificare il viaggio. Dovrai decidere dove andare, pianificare il tuo percorso, studiare il terreno, pianificare dove ti fermerai a mangiare o se ti porterai il cibo da casa, le soste che vuoi fare per conoscere il posto… e naturalmente dovrai metterti in forma!

Tutti i viaggi del Camino de Santiago in bicicletta
Ver

Diversi tipi di cicloturismo

A seconda di come si vuole viaggiare, ci sono diversi tipi di cicloturismo.

Cicloturismo autosufficiente

È la pratica del cicloturismo in modo autonomo. Consiste nel portare con sé tutto il necessario per fare provviste e dormire. Si tratta di un’avventura, perché oltre a pianificare il percorso, si dovrà trovare il posto giusto per accamparsi. Un’esperienza per i più avventurosi!

Bikepacking

Questa modalità consiste nel portare con sé tutto il necessario per il percorso, compresso in borse da telaio, frontali e da sella. È progettato per trasportare tutto l’essenziale senza bisogno di borse, in modo che nulla sporga dal lato della bicicletta. È perfetto per percorsi su sentieri stretti.

Cicloturismo leggero o assistito

Queste sono le opzioni in cui contrattiamo un servizio di trasporto bagagli e alloggio con un’agenzia di viaggi. Attualmente, questa è la modalità più praticata in Europa e quella che meglio si adatta al Cammino di Santiago. Molto comodo per i viaggi in bicicletta di qualche giorno!

Con la bici davanti al mare