Agosto si avvicina e forse stai già sudando al solo pensiero di organizzare le tue vacanze, ma c’è un’opzione molto fresca e completa per goderti una vacanza a tuo agio. Fare il
Il Cammino di Santiago
in Galizia in questo caldo mese di agosto è una grande alternativa di vacanza, e con questo articolo vogliamo invitarvi a conoscerla, con i suoi vantaggi, che sono molti, e i suoi svantaggi, che sono pochi e facilmente risolvibili. Se hai una settimana o forse più giorni di vacanza e hai voglia di Camino (attenzione, crea dipendenza!), continua a leggere.

Vantaggi di andare in pellegrinaggio in agosto

Se vuoi vivere un percorso giacobino e ottenere la tua Compostela, il Cammino di Santiago in Galizia è la meta ideale: gli ultimi 100 chilometri di qualsiasi percorso, quelli necessari per ottenerlo, passano per il territorio galiziano.

La Galizia è una comunità autonoma con un clima piovoso e freddo in autunno e inverno, ma in primavera e soprattutto in estate le temperature sono più piacevoli che in altre parti della Spagna, con termometri che in generale oscillano tra i 20º e i 30º. La vicinanza al mare e l’esistenza di numerosi fiumi e torrenti contribuiscono a rendere l’ambiente più fresco.

Dato che agosto è un mese caldo, portare lo zaino sarà più facile che in altri periodi dell’anno, dato che si può fare a meno degli ingombranti e pesanti vestiti caldi e dell’ attrezzatura da pioggia che sono essenziali nei mesi non estivi.

In relazione a questo, c’è meno possibilità di pioggia, con giornate di sole e cieli blu intenso. Camminare senza bagnarsi è molto meglio che camminare sotto la pioggia, perché è più comodo e si può vivere al 100% le sensazioni che il pellegrinaggio comporta. Anche sulle strade provenienti dal nord, come il Cammino Inglese, il Camino del Norte o il Camino Primitivo, le precipitazioni sono molto più basse che in inverno.

Inoltre, le giornate sono più lunghe, e potrete godere di più ore di luce solare, il che vi permetterà di camminare più chilometri o, d’altra parte, potrete anche fermarvi di più e godere dell’ambiente naturale e del patrimonio artistico.

Un’estate senza bagno non è estate. Nei diversi percorsi verso Santiago de Compostela avrete l’opportunità di fare il bagno, sia nelle spiagge che nei fiumi, a seconda del percorso che sceglierete. Il Cammino Portoghese passa per città dove ci sono spiagge, e hai anche la variante lungo la costa, con l’Oceano Atlantico alla tua sinistra, che ti offrirà ancora più spiagge nelle prime tappe. Lo stesso accade con il Cammino di Finisterre e Muxía, che nelle sue fasi finali vi sorprenderà con le favolose spiagge della “Costa da Morte”. I vostri piedi e le vostre gambe vi saranno grati per un bagno rinfrescante.

In estate, e specialmente in agosto, l’afflusso di pellegrini è maggiore, e avrai l’opportunità di incontrare molte nuove persone provenienti da diverse parti della Spagna e del mondo. Il Cammino Francese da Sarria è la principale “autostrada” dei pellegrini, una vera Torre di Babele. Questo vi permetterà di conoscere altre culture, cucine e anche di praticare quella lingua straniera che avete un po’ arrugginito. Inoltre, con così tanta gente, potresti innamorarti di un pellegrino (e non sarebbe la prima volta che succede). Puoi anche iniziare un tour di gruppo e assicurarti qualche giorno di buone vibrazioni con gente nuova fin dal primo giorno.

Un’attrazione molto forte è la celebrazione delle diverse feste in Galizia, sia nelle città che nei paesi più piccoli. La Galizia è molto popolare per i festival, e in questa mappa puoi controllare tutti i festival che puoi trovare durante il tuo viaggio. Inoltre, quest’anno 2021 è un Anno Santo, così come il 2022, e con il programma “O son do Camiño” e l’agenda del Consiglio Xacobeo potrete godere di tutti i concerti e gli eventi culturali che il Biennio vi offrirà per fare questo Cammino in agosto. Non solo feste patronali, ma anche feste gastronomiche, che in Galizia sono numerose e offrono prodotti di qualità.

Se decidi di fare il Camino in bicicletta o con il tuo migliore amico a quattro zampe, agosto è anche un ottimo periodo. Essendo un clima più caldo, il terreno sarà più asciutto e vi faciliterà la traversata.

Inconvenienti del pellegrinaggio in agosto

Abbiamo detto che il Camino è molto frequentato in agosto, il che può essere un inconveniente quando si prenota un alloggio se non si pianifica in anticipo. Per darvi un’idea, nell’agosto 2019 sono stati registrati all’Ufficio del Pellegrino di Santiago de Compostela un totale di 62814 pellegrini, circa 2000 al giorno. Per evitare di passare la notte all’aperto, è consigliabile prenotare in anticipo l’alloggio e qualsiasi servizio extra di cui si possa aver bisogno, come il trasporto dello zaino. Tuttavia, possiamo aiutarvi in questo compito e offrirvi le migliori sistemazioni e
servizi
.

Abbiamo anche detto che il tempo galiziano in agosto sarà secco, soleggiato e caldo, ma in generale le temperature non saranno torride. Tuttavia, ci sono soluzioni per evitare o contrastare le alte temperature delle ore centrali della giornata: iniziare molto presto le tappe, cercare l’ombra, indossare un berretto o un cappello, molta acqua e crema solare, evitare percorsi asfaltati, ecc, sono consigli che se si seguono faciliterà notevolmente la vostra avventura.

Temperature di Camino de Santiago in agosto

In breve, crediamo che il bilancio sia molto positivo, e il pellegrinaggio in agosto in Galizia è una delizia per i sensi, con un clima piacevole e fresco, una gastronomia unica, un patrimonio naturale e storico eccezionale e un’atmosfera di festa quasi ogni giorno. Se stai pensando a una vacanza diversa, contattaci, siamo esperti nell’offrire un’esperienza personalizzata e indimenticabile sul Camino de Santiago.