Come fare un itinerario gastronomico attraverso la Galizia

Quando parliamo di terre galiziane non ci riferiamo solo al Cammino di Santiago, alla devozione e alla cultura. La Galizia è famosa e si distingue in tutto il mondo per la sua vasta gastronomia sempre legata ai prodotti locali.

Chiunque si rechi nella terra dei meigas non solo sarà immerso nella cultura e nel paesaggio visitandone gli angoli, ma potrà anche entrare in contatto assaggiando i suoi prodotti.

E’ stato dimostrato che è un vero piacere mangiare in Galizia, ovunque andiamo. Un ampio menu di prelibatezze dove è possibile assaggiare i suoi famosi frutti di mare o churrasco. Tuttavia, anche se possiamo assaggiare questi piatti tipici della città galiziana che vogliamo, sono tipici di un luogo specifico.

Vuoi conoscere i piatti più tradizionali di questa terra? Dopo vi mostreremo un piccolo itinerario gastronomico della Galizia che oltre a permettervi di scoprire i suoi angoli farà che si va con un ottimo sapore di bocca.

Ver PRECIOS Camino Santiago

Pianifica il tuo percorso

A seconda del tempo che abbiamo per visitare l’incredibile Galizia, segneremo uno o l’altro percorso. E ‘importante approfittare di ogni momento e di più se si vuole conoscere la cultura e la gastronomia.  Vi aiuteremo a non dare bastoni ciechi e godervi il tavolo. Scopri dove gustare i piatti più autentici e tradizionali proprio nel luogo dove sono tipici o cucinati con vera maestria.

Polpo a feira

 

Il piatto per eccellenza, segno distintivo dell’identità gastronomica della Galizia. Una vera prelibatezza, un prodotto della costa con un segreto per la sua preparazione ideale, il punto di cottura. Anche se si trova ovunque in Galizia, è proprio a Ourense (in città come Carballiño, Vigo o Pontevedra), dove potremo godere della sua eccellenza.

Peperoni Padrón

Come si dice “Peperoni Padrón, alcuni morderanno e altri no”. Una delle prelibatezze di queste terre che possiamo praticamente gustare ovunque. E anche se il suo nome potrebbe condurci a un errore, è il pepe di Herbón che ha una Denominazione di Origine Protetta e dove si consiglia di provarli.

Galiziano Empanada

L’empanada per eccellenza in Spagna. L’origine di questo piatto viene dal periodo visigoto, e ne possiamo vedere esempi in rappresentazioni scolpite in pietra nella Cattedrale di Santiago. Il ripieno di questo piatto è vario, sia che si tratti di bonito, merluzzo, carne o anche zamburiñas. Un piatto da non perdere in un pasto galiziano, ed è a Santiago dove ha il suo trono.

Lacón con grelos

È uno dei piatti più tradizionali di questa terra, che si gusta non solo in occasione di feste come il carnevale ma tutto l’anno. Oggi è un piatto che si gusta tutto l’anno, soprattutto nella stagione invernale, poiché non c’è corpo che resiste al calore dopo aver assaggiato questa perfetta miscela di grelos e lacón. Ma dove posso provare il meglio? Ci sposteremo a nord della provincia di Lugo, al suo interno, dove spicca la maestria di questa prelibatezza.

Le ostriche

Molto probabilmente le migliori ostriche in Spagna provengono dalla Galizia, in particolare il primo posto è preso dalla piccola città di Arcade. Infatti, il primo fine settimana di aprile si celebra una delle feste di Galizia di interesse turistico, la Festa dell’Oyster Arcade.

Androlla

Ha una fama in comune con la provincia di León, un prodotto che deriva dal maiale, a differenza dei precedenti. Una sorta di salsiccia che si completa con un’affumicatura di 10 giorni e un’asciugatura di 20. Andremo a Viana do Bolo, a Ourense se vogliamo provarla. Come accade per le ostriche questo prodotto ha una propria festa di interesse turistico, la “Festa da androlla e o Entroido”.

Formaggio per capezzoli

È uno dei formaggi più rappresentativi della Galizia. Oggi si trova in ogni angolo della terra galiziana, ma in origine era concentrata in alcuni comuni. Se vogliamo andare direttamente a provare le opzioni più tradizionali sono a sud di La Coruña e a nord di Pontevedra. In particolare consigliamo Curtis, Arzúa, Melide o Sobrado dos Monxes.

Zamburiñas

Prodotto gastronomico delle coste galiziane. All’interno dei frutti di mare di così buona qualità che troviamo le zamburiñas che non capesante. Lo troveremo in qualsiasi ristorante o bar della Galizia, ma sulla costa sarà il luogo ideale per gustarli.

Brodo galiziano

Il più noto dopo il polpo a la gallega o á feira. Con gli stessi resti di questa zuppa così confortante può essere utilizzata per cucinare. Un piatto che troveremo ovunque, ma che è più popolare nelle zone più fredde della Galizia, come a Chantada, nell’itinerario della Strada Invernale di Santiago.

Torta Santiago

E’ il momento del dessert, per avere qualcosa di dolce, e per eccellenza in Galizia abbiamo la torta Santiago. In tutti i paesi attraverso i quali si passa su questo itinerario si potrà gustare questo dolce così caratteristico per portare la croce di Santiago. Un dolce tradizionale che dovrete provare se o se.

Da bere…..

Non solo il cibo spicca nella gastronomia di queste terre, il vino galiziano è uno dei migliori e più riconosciuti e non solo in Spagna. La Galizia ha denominazioni di origine come: Ribeiro, Valdeorras, Rías Baixas, Monterrei e Ribeira Sacra. Tutte queste denominazioni provengono dal sud della Galizia, in particolare da Pontevedra e Ourense.

 

Terra di vini, per tutti i gusti e di buona qualità, ne hai provato?

 

Non sarete indifferenti alla gastronomia di ogni regione, un itinerario che merita una visita in Galizia.

´´Lo bello viaggiare e mangiare in culture diverse significa cercare il bene di ogni sito, il nuovo, e godere di ogni momento´´´´.

Ferran Adrià

 

Forse ti interessa:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *