CAMMINO CON CANE: FINISTERRE E MUXÍA

Ora puoi anche raggiungere la fine del mondo con il tuo inseparabile amico a quattro zampe! Prendi questo Cammino per Muxia e Finisterre con il tuo cane!

Il Cammino di Finisterre (Fisterra) è l’unico percorso giacobino in cui Santiago di Compostela è l’inizio del pellegrinaggio e non la fine. È un percorso mistico e spirituale fatto da tempo immemorabile. Sempre più pellegrini, una volta giunti a Santiago, decidono di proseguire i loro passi fino alla cosiddetta “Fine della Terra” o Finis Terrae. Se decidete di intraprendere questo percorso rimarrete stupiti dalla sua storia, dalle sue leggende e dall’impressionante paesaggio di questa costa.

Arrivo a Santiago

Santiago de Compostela, chilometro zero dei percorsi giacobini, diventa questo Cammino di Finisterre e Muxía nel vostro punto di partenza, sempre accompagnati dal vostro cane.

Nessun pellegrino lascia Santiago senza aver attraversato la Plaza del Obradoiro, aver assistito alla messa del pellegrino o aver visitato la sua imponente Cattedrale. È normale abbracciare l’Apostolo, vedere il Botafumeiro e contemplare lo spettacolare Portico de la Gloria. Ma senza dubbio, Santiago è molto di più della sua Cattedrale; basta una passeggiata per le sue piazze per rendersi conto che è una città veramente viva. Concerti di musica dal vivo, spettacoli per bambini, parchi, monumenti, affascinanti punti panoramici, mercati e mille altre cose che vi faranno innamorare di questa città fiabesca.

Iniziate il vostro viaggio da Santiago de Compostela e scopritelo in questo post!

Santiago – Negreira 

DificultadMediaTiempo estimado4h’Distancia22,75 Km

Inizierete la prima tappa del Cammino di Finisterre e Muxía dalla stessa piazza dell’Obradoiro con il vostro cane. Lasciata la città, il percorso si snoda attraverso prati e boschi di pini ed eucalipti, fino a raggiungere uno dei più bei villaggi della tappa, Ponte Maceira. È un bel villaggio rurale, situato nel corso del fiume Tambre, in cui spicca il suo grande ponte di pietra di origine romana. Ci sono molte leggende su questo antico ponte, come quella che narra che durante la persecuzione romana dei discepoli dell’apostolo Santiago, il ponte crollò a causa dell’intervento divino, uccidendo i persecutori.

Dopo aver superato Ponte Maceira, rimangono solo pochi chilometri per raggiungere la fine della vostra tappa, Negreira, dove troverete tutti i servizi necessari. A Negreira, è d’obbligo una visita al suo monumento più emblematico, il Pazo de Cotón. Associata a questa fortezza medievale è la cappella di San Mauro, oggi nota come cappella di Cotón. Per rilassarsi e riposare si può fare un salto all’area ricreativa di Covas, dove si può mangiare qualcosa e nuotare nel fiume.

Negreira – Olveiroa

Dificultad Media-AltaTiempo estimado 6hDistancia30 Km

Questa è la tappa più lunga del Cammino di Finisterre, poiché più di 30 chilometri separano Negreira dall’Olveiroa. Anche se lunga, questa tappa non presenta grandi difficoltà, in quanto attraversa un terreno con poca pendenza. Lungo il percorso godrete di un paesaggio totalmente rurale, attraversando grandi prati, immense foreste di alberi autoctoni e piccoli villaggi, dove la cordialità della sua gente vi darà una spinta per raggiungere la meta. Qualche chilometro prima di arrivare alla fine, potrete ammirare gli incredibili panorami dell’invaso di A Fervenza, sulla discesa del Monte Aro. Una volta in Olveiroa, avrete tutti i servizi necessari per riposare e recuperare dopo questa lunga tappa.

Olveiroa es un entorno rural que ha sufrido durante años los males de la despoblación. No obstante, hoy en día se convierte en un entorno renovado con la restauración de su patrimonio. Los elementos patrimoniales más destacados son sus hórreos centenarios.

Olveiroa – Cee

Dificultad MediaTiempo estimado 4hDistancia20 Km

Da Olveiroa ci si dirigerà verso Cee, per incontrare finalmente l’Oceano Atlantico, segno che la meta si sta avvicinando. Si parte dal lago artificiale di Castrelo e si continua a salire fino ad avere una vista spettacolare sul fiume Xallas. A 5 chilometri dalla partenza, si trova il villaggio di Hospital, dove si consiglia di fermarsi prima di proseguire, poiché il resto del percorso si snoda lungo solitari sentieri rurali fino a raggiungere i bivi di Fisterra e Muxía. Una volta arrivati a questo bivio, dovete prendere l’opzione a sinistra per continuare a scendere verso Cee, la vostra tappa finale.

Cee, situata tra Touriñan e Capo Fisterra, fa parte della Costa da Morte. Qui potrete godere dell’ambiente naturale privilegiato e rilassarvi sulle sue belle spiagge. Per quanto riguarda il patrimonio, esiste un castello chiamato Castello del Principe, che fu costruito su uno sperone roccioso (per motivi difensivi) durante il regno di Carlo III. Oggi è di proprietà privata e si è conservata solo la muraglia difensiva del recinto con il mare.

Cee – Finisterre

DificultadBajaTiempo estimado 3h 30′Distancia17 Km

La tappa di oggi è una bella e tranquilla passeggiata vicino al mare, passando per pinete, spiagge e scogliere. A Corcubión vale la pena di fermarsi per una passeggiata nella parte vecchia della città, che è stata dichiarata Sito Storico-Artistico. Qui si può anche fare il bagno nella spiaggia di Quenxe, protetta dai venti e dalle tempeste tipiche della Costa da Morte. In seguito, continuerete la vostra passeggiata godendovi il meraviglioso paesaggio verde e la costa atlantica rocciosa fino a raggiungere la vostra prima destinazione, Finisterre. Vale la pena fare una passeggiata attraverso il villaggio prima di partire per il vero obiettivo, Cape Finisterre. A soli 3 chilometri in salita sarete condotti al suo famoso faro per assistere a uno dei tramonti più spettacolari del mondo, con il sole che tramonta sulle acque dell’Oceano Atlantico.

Non c’è dubbio che vi sarà grato di fare un meritato riposo nelle strade di Fisterra, nel suo porto e nel suo mercato, e di gustare la ricca gastronomia locale. Dopo un po’ di turismo di piacere vi consigliamo come piano culturale di visitare il Museo del Mare, situato nel Castello di San Carlos, costruito nel XVIII secolo.

Finisterre-Lires

DificultadBajaTiempo estimado 3h Distancia12,5 Km

La giornata inizia costeggiando la costa e godendo di un bellissimo paesaggio marino. La tappa, anche se breve, può essere un po’ confusa, poiché si trovano pellegrini che camminano nella direzione opposta: quelli che dopo aver superato l’Olveiroa hanno preso la deviazione per Muxía e ora camminano verso Finisterre. Il sentiero avanza, con il mare sempre presente, tra piccoli villaggi, boschi, campi di grano e tranquilli sentieri fino a raggiungere la zona sabbiosa della spiaggia di Rostro. Attraverserete il villaggio di Padrís e poi entrerete nella foresta verso Lires, la vostra fine della tappa.

L’estuario di Lires possiede un’importante ricchezza ornitologica e notevoli esempi di architettura popolare e religiosa, come le chiese romaniche di Santa Locacia de Frixe e Santa María de Morquintián.

.

Lires – Muxía

DificultadBajaTiempo estimado 3h Distancia15,3 Km

Dopo aver lasciato Lires e attraversato il fiume Castro, si entra nel comune di Muxía. Si raggiunge Vaosilveiro, Frixe e Morquintián, con tratti di asfalto tra le altre strade rurali. Arriveremo al villaggio di Xurarantes e costeggeremo la spiaggia di Lourido, già nelle vicinanze di Muxía. Concludiamo questo Camminoqui, accompagnati dal nostro cane fino a Finisterre e Muxía. Siamo sicuri che non esiste un compagno di viaggio più fedele di questo.

Muxía: Avete molti motivi per visitare questa città: il misticismo della chiesa della Virxe da Barca, conosciuta anche come il Santuario del Mare per la bellezza con cui si infrangono le onde sulla scogliera, il Cabo Touriñán, le spiagge tranquille e le strade tortuose che invitano a perdersi, la sua gente, le chiese romaniche e gli edifici tradizionali, e naturalmente in Galizia, la migliore gastronomia del mare e della terra.

Muxia.

Strada completata. Una volta che vi siete goduti il vostro ultimo giorno come pellegrini, è il momento di fare le valigie, tornare a casa e fare il punto del viaggio. Una strada che ti ha fatto vedere le cose in modo diverso, da cui prenderai il tuo zaino carico di nuove amicizie e di momenti meravigliosi e indimenticabili con il tuo cane, creando con lui un legame indissolubile. Siamo sicuri che anche il vostro compagno di viaggio è felice di aver condiviso questo viaggio con voi

** Dopo aver lasciato l’alloggio, fine del viaggio.

QUESTO VIAGGIO INCLUDE

  • 8 giorni / 7 notti di alloggio
  • Trasferimento dei bagagli durante le fasi
  • Trasporto del bagaglio del vostro cane
  • Documentazione completa
  • Credenziale del pellegrino
  • Credenziali canine
  • Assistenza telefonica 24 ore
  • Assicurazione di viaggio
  • Supplemento individuale: 135 €/pax
  • Notte extra:  90€ doppia / 70€ individuale
  • Transferimento da Muxía a Santiago con cane: 135€ (Veicolo 4 posti)

PREZZO

  • 415 € persona en habitación doble

ALLOGGIAMENTO CON CANE

Hotels, appartamenti e cottage

Abbiamo selezionato per voi e per il vostro animale domestico le migliori sistemazioni per cani disponibili su questo percorso. Da Santiago, soggiornerete in piccole pensioni familiari dove voi e il vostro cane vi sentirete come a casa vostra, case rurali in un ambiente idilliaco e hotel con tutti i comfort per garantirvi il massimo divertimento sul vostro Cammino di Finisterre e Muxía.