Il Parco Naturale di Saja Besaya è il più grande della Cantabria. È talmente grande che la sua superficie è distribuita tra i comuni di Cabuérniga, Arenas de Iguña, Cieza, Los Tojos, Ruente e Hermandad de Campoo de Sudo. Ha 24.500 ettari di paesaggio dalla bellezza selvaggia che si caratterizza per le montagne e le colline della comunità autonoma, essendo Peña Iján la cima più alta con 2.084 metri.

Sulle sue pendici si trovano i più bei boschi di querce, faggi, agrifogli e betulle. Ma troverete anche pascoli e campi coltivati perfettamente conservati.

La sua fauna è così ricca e diversificata che è diventata uno dei suoi più grandi tesori, così mentre esplorate questo Parco Nazionale attraverso percorsi guidati avrete il privilegio di vedere uccelli come aquile reali e galli cedroni; o vertebrati come cervi, orsi bruni cantabrici e cinghiali.

Cosa fare e vedere nel Parco Naturale di Saja Besaya

¿Qué hacer y qué ver en el Parque Natural Saya Besaya?

Sì, è vero, questa è una delle destinazioni preferite in Cantabria. E si può viaggiare intorno solo durante il fine settimana, se lo si desidera. Al vostro arrivo, la prima cosa da fare è visitare il Centro di Interpretazione del Parco Naturale Saja Besaya, situato nel comune di Los Tojos. Lì scoprirete il valore paesaggistico della zona e quali attività ha a disposizione affinché la vostra visita diventi la migliore esperienza di tutta la vostra vita.

I brevi percorsi di trekking sono Ruta de los Puentes, Caminito Viejo del Morral, Ruta Bárcena Mayor-Alto de Fuentes, Ruta del Hayacorva e Ruta Mayor Ozcaba. Sono tutti di bassa difficoltà, quindi sono ideali per le famiglie con bambini.

¿Qué hacer y qué ver en el Parque Natural Saya Besaya? II

Esiste anche un percorso molto più lungo come il Sentiero della Riserva del Saja, che è una buona alternativa per conoscere questo santuario, dichiarato Parco Naturale nel 1988, integrato nella Riserva Nazionale di Caccia del Saja e considerato uno dei più preziosi dal punto di vista ecologico e idrografico della Cantabria.

Ora, se siete uno di quelli che amano l’adrenalina vedrete in attività come il teckking, i percorsi in bicicletta, l’arrampicata e il jogging una grande opportunità per ottenere il vostro lato più estremo.

¿Qué hacer y qué ver en el Parque Natural Saya Besaya? III

Il Parco Naturale Saja Besaya dispone anche di aree ricreative, ideali per fare una pausa e scattare un paio di foto da ricordare. Si tratta di Cabillas a Campoo – Cabuerniga, El Vaho e Prauco a Los Llares, Braña Castrillo a Bárcena Mayor o Casa del Monte a Ucieda.

Bárcena Mayor è l’unica città che troverete nel Parco Nazionale. Si trova a Los Tojos. E fu dichiarato sito storico-artistico nel 1979 grazie alla bellezza della sua architettura montana, per cui è diventato anche uno dei più bei villaggi della Cantabria.

Dove mangiare a Saja Besaya?

¿Dónde comer?

Dopo un lungo ma divertente tour, non perdete altro tempo e cercate il miglior ristorante per mangiare la deliziosa cenca nel Parco Nazionale Saja Besaya. Ecco il nostro suggerimento.

Mesón La Florida

È un posto semplice ma dove si mangia il meglio della Cantabria. Provate lo stufato di montagna o i fagioli con cervo e cinghiale. Sono sicuro che ti lasceranno leccarti le dita. Inoltre, è un ristorante con un servizio incredibile e una buona atmosfera. Si trova sulla Carretera General, a Saja.

La Solana de Bárcena Mayor

Lo stufato di montagna e la zuppa di pesce sono due delle sue specialità. Ogni piatto è preparato con grande cura per soddisfare le esigenze e i gusti dei commensali. È un posto dove mangiare, divertirsi e tornare tutte le volte che è necessario. Trovatelo in via Iglesias, 25, Bárcena Mayor.

Restaurante La Montañesa

Tra le sue specialità c’è anche il popolare stufato di montagna. Per non parlare delle guance o dei dolci. Si distingue per il buon prezzo, il servizio eccellente e l’atmosfera familiare. È una delle migliori opzioni vicino al Parco Naturale Saja Besaya. Si trova sulla strada principale, al chilometro 48, Los Tojos.

Dove dormo a Saja Besaya?

¿Dónde dormir?

Completate il vostro itinerario di viaggio verso il Parco naturale di Saja Besaya, compresi i posti migliori per dormire tranquilli.

Posada El Arrabal

Si tratta di una casa tradizionale con camere confortevoli e arredamento rustico. Ognuno ha il proprio balcone e bagno privato con doccia o vasca da bagno. Questo sito di alloggi, situato a Arenas de Iguña, dispone di servizi come TV a schermo piatto e connessione internet gratuita.

Sendero de Saja Besaya

Se visitate la zona e avete bisogno di un buon posto dove stare, Sendero de Saja Besaya è un’ottima alternativa. Si tratta di una semplice ma super confortevole casa rurale, dove troverete incredibili camere per trascorrere le notti di cui avete bisogno. Dispone di giardini con terrazze, vista sul fiume, connessione Wifi gratuita e servizio di noleggio biciclette per escursioni a piedi.

Palacio de Trasvilla

È una casa elegante, ideale per accogliere i suoi ospiti e offrire loro il meglio delle sue attenzioni. E’ perfettamente attrezzata con tutto il necessario per garantire ospitalità e comfort. Parcheggio gratuito, Wifi gratuito, piscina all’aperto e camere confortevoli sono alcuni dei suoi servizi.

Come arrivare a Saja Besaya?

¿Cómo llegar?

Se siete a Santander e volete raggiungere il Parco Naturale del Saja Besaya potete farlo in diversi modi. Se scegliete di viaggiare in treno, raggiungerete la città di Pajuyo, da dove dovrete prendere un taxi per raggiungere la vostra destinazione.

Anche la vostra auto può essere una buona alternativa. Il viaggio, che si estende per 72 chilometri, durerà in media un’ora. Controllare la mappa o accendere il GPS in modo che il percorso sia completato senza alcun inconveniente.